Posts Tagged ‘Propaganda ideologica

22
Dic
09

Il Duomo in faccia

L’aggressione milanese contro Berlusconi si è verificata in un momento in cui è evidentemente in profonda crisi tutto il sistema di cui il premier non è altro che la faccia, un sistema che in Italia ha come centro economico, finanziario e politico proprio Milano.

Continua a leggere ‘Il Duomo in faccia’

22
Nov
09

A scuola di manganello

di Andrea Ferrario

Arresti di studenti e militanti di sinistra con accuse pesantissime, manganellate sui liceali, neofascisti che rialzano la testa in strana coincidenza con le azioni di polizia, il Corrierone che si fa interprete ideologico del regime, mentre in parallelo continua la campagna razzista contro rom e immigrati. Così la macchina del potere milanese si appresta ad affrontare l’emergente questione giovanile e la crisi economica.

Continua a leggere ‘A scuola di manganello’

30
Set
09

Non mi sento italiano…

Il caso orwelliano del Liceo Manzoni di Milano, dove un professore che volontariamente organizza un interessante cineforum per gli studenti è entrato nel mirino di una parlamentare Pdl perché ha intitolato la rassegna con il nome di un monologo di Giorgio Gaber: “Non mi sento italiano”. Il tutto in seguito a un articolo di Repubblica la cui strana tempistica lascia allibiti.

Continua a leggere ‘Non mi sento italiano…’

09
Giu
09

Lo spettro del sig. Brambilla si aggira per Milano

Lo spettro del sig. Brambilla si aggira per Milano

di Andrea Ferrario

Nella frenetica ondata di propaganda razzista che ha imperversato su Milano nell’ultima settimana prima delle elezioni rispunta perfino il signor Brambilla, simbolo di un’inesistente “pura milanesità”.

Continua a leggere ‘Lo spettro del sig. Brambilla si aggira per Milano’

19
Mag
09

“Il peggio è passato”, stagione 1 e stagione 2

“Il peggio è passato”, stagione 1 e stagione 2

di Andrea Ferrario

“Il peggio della crisi ormai è passato” è diventato un ritornello che da più di un mese ci viene ossessivamente propinato da stampa, politici, banchieri e confindustriali, nonostante i dati che parlano di una situazione sempre più fosca per l’economia. Si tratta di un copione già visto: tra la primavera e l’estate del 2008 c’era già stata un’ondata di “il peggio è passato”, che passiamo qui di seguito brevemente in rassegna per mettere nella giusta prospettiva storica l’attuale campagna propagandistica.

Continua a leggere ‘“Il peggio è passato”, stagione 1 e stagione 2’